Comune di Teolo
Eventi e avvisi

Annullata l’edizione 2020 dell’Antica Fiera di Bresseo

Comunicato Stampa

«Decisione sofferta, ma necessaria. Oggi non è prevedibile l’evoluzione di un’emergenza che ha stravolto la nostra vita ed esporre a un rischio non calcolato migliaia di persone e bambini sarebbe semplicemente irresponsabile.» Chiara e lapidaria la dichiarazione del Sindaco Valdisolo. 

A memoria d’uomo non è mai successo, ma l’edizione 2020 dell’Antica Fiera di Bresseo non si terrà. La decisione viene ufficializzata in questi giorni dal Municipio di Teolo con le parole del Sindaco Moreno Valdisolo: «L’Antica Fiera di Bresseo è sempre stata il momento dell’anno che separava l’estate dalla ripresa autunnale, un momento di grande festa per tutto il comprensorio teolese ed euganeo ed è a malincuore che ne annuncio l’annullamento. Il confronto tra i vari attori della fiera si è fatto serrato nelle ultime settimane per cercare di valutare quali scenari alternativi potevano essere messi in campo nell’organizzazione del grande appuntamento di metà ottobre. Se l’estate e il sole portano un forte segnale di speranza e di apertura verso i grandi eventi, siamo altrettanto consapevoli che il ritorno dell’emergenza si potrebbe nascondere dietro l’angolo e le ipotetiche misure di distanziamento sociale e contingentamento degli spazi potrebbero non essere sufficienti per garantire standard di sicurezza e serenità alle tante famiglie, agli operatori e ai volontari che da anni partecipano alla kermesse autunnale.»

L’evolversi continuo della normativa unito all’incertezza economica che ha coinvolto i tanti operatori dello spettacolo viaggiante, le categorie economiche e le tante organizzazioni di volontariato che costituiscono la spina dorsale dell’Antica Fiera di Bresseo, sono i primi elementi presi in analisi e seguiti da confronti tecnici che hanno visto coinvolte le forze dell’ordine, gli uffici tecnici comunali e i tecnici della sicurezza e del pubblico spettacolo che da anni affiancano l’Amministrazione Comunale nella gestione. Solo per citare tre elementi esemplificativi su tutto, si considerino la riduzione importante degli spazi destinati al servizio negli stand gastronomici, il distanziamento fisico obbligatorio nel luna park o nel mercato e infine la conformazione stessa della fiera che si snoda lungo la provinciale lunga e stretta, non da nessuna certezza di garantire in sicurezza i flussi di entrata e uscita da e per Bresseo.

«Siamo consapevoli che a oggi l’emergenza sanitaria non è terminata, e quanto accade nel mondo dimostra che anche la ripresa deve essere attenta, in particolar modo per quanto riguarda l’aspetto del distanziamento sociale. Siamo giunti alla conclusione», chiude il Sindaco, «che questa sia la scelta più difficile, ma anche la più razionale. Siamo convinti che la futura edizione 2021 potrà essere la più coinvolgente di sempre».

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale