Comune di Teolo
Eventi e avvisi

AVVISO PUBBLICO - MANUFATTI INCONGRUI DA TRASFORMARE IN CREDITI EDILIZI (ART. 4 - L.R. 14/19 E S.M.I.)

                   Si avvisa la cittadinanza che l'art. 12 della L.R. 23.04.2004, n. 11, stabilisce che la pianificazione urbanistica comunale si attua mediante il Piano Regolatore Comunale (P.R.G.), articolato in disposizioni strutturali, contenute nel Piano di Assetto del Territorio (P.A.T.), ed in disposizioni operative, contenute nel Piano degli Interventi (P.I.).

          Rilevato che con deliberazione di Giunta Comunale n. 10 del 04/02/2021, è stato approvato il presente avviso pubblico;

       Tutto ciò premesso,

RENDE NOTO

  1. Alla cittadinanza, ai sensi dell’art. 4, comma 2, lett. a) della L.R. 14/19 e s.m.i., che è possibile, per gli aventi titolo, presentare istanza di:

  • l’individuazione dei manufatti incongrui, da demolire ai fini dell’ottenimento dei crediti edilizi da rinaturalizzazione;

  • Che l’istanza deve essere presentata secondo i criteri indicati nell’allegato “A”, entro e non oltre il 15/04/2021, utilizzando il modulo (allegato “B”) scaricabile dal sito comunale al seguente link: https://www.comune.teolo.pd.it/avvisi/ o disponibile presso l’Ufficio Tecnico Edilizia Privata, Pubblica ed Urbanistica;

  1. Che l’istanza deve essere compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal proprietario e/o da tutti i comproprietari, o titolari di altro diritto reale, o personale delle aree interessate dall’intervento. Non verranno valutate le richieste sottoscritte da una parte, anche se maggioritaria, di tutti i comproprietari o degli aventi titolo. E’ obbligatorio allegare all’istanza, un elaborato grafico rappresentativo dei luoghi e dei fabbricati oggetto della richiesta, oltre al documento d’identità di tutti i richiedenti.

La richiesta potrà essere trasmessa:

  • tramite PEC, all’indirizzo: teolo.pd@cert.ip-veneto.net

  • consegna all’ufficio Protocollo;

  • tramite mail all’indirizzo: protocollo@comune.teolo.pd.it

3) Che l’Amministrazione Comunale, entro sessanta giorni dal ricevimento, valuterà le istanze presentate e qualora ritenga le stesse coerenti, con le finalità di contenimento del consumo di suolo, le accoglierà mediante approvazione di apposita Variante al Piano degli Interventi (P.I.), secondo la procedura di cui all’art. 18, commi da 2 a 6, della L.R. 23.04.2004, n. 11.

Si fa presente che ogni ulteriore informazione, potrà essere richiesta all’Ufficio Tecnico Edilizia privata, pubblica ed urbanistica (tel. 049 9998521).

Chi contattare all'interno dell'ufficio:
Sabrina Carraro  

Telefono:
 0499998521

 0499998521

Responsabile:
Claudio Franchin  
Referente amministrazione:
Moreno Valdisolo